Monday, 25 January 2016 15:18

La religiosa

Rate this item
(0 votes)

La religiosa del Cenacolo Domenicano riassume la vita religiosa nei tre fondamentali cardini:  conoscere, imitare, glorificare Cristo, Divino Maestro.

Conoscerlo, mediante lo studio della verità cattolica, la meditazione assidua, l’intensa vita eucaristica.

Imitarlo, attraverso il costante e generoso distacco reale dalle creature, dalle cose, da se stessa. Quale più soave ed efficace studio per noi, che abbiamo ricevuto una vocazione all’apostolato della parola e dell’educazione cristiana, e quale più luminoso, più divino modello da imitare?

Glorificarlo con la preghiera di lode e di adorazione e con l’apostolato.

Conoscere Cristo, Divino Maestro di verità, la verità stessa.

Questo deve essere per la religiosa del Cenacolo Domenicano l’oggetto più caro dei suoi studi, delle sue riflessioni; studiare Cristo, splendore della gloria del Padre, figura della sostanza di Lui.

La religiosa del Cenacolo Domenicano guardi a Gesù come a suo modello perfetto: lo imiti nella Sua ubbidienza perfetta, nella Sua povertà, nella Sua castità, nel Suo apostolato, e cioè nel distacco dalle cose, dalle creature, da se stessa, con la pratica diligente e volonterosa dei voti religiosi.

La religiosa del Cenacolo Domenicano abbraccia lo spirito di contemplazione e di azione.

La religiosa del Cenacolo Domenicano è:

- un’anima adoratrice
- un’anima assetata delle Divine Verità
- un’anima appassionata di zelo per portare Cristo al suo prossimo

Read 2659 times
Leave a comment

We use cookies to make it easier for our customers to visit our website. If you do not consent to the use of these cookies, please disable them following the instructions indicated at the link below. Please note that, if cookies are disabled, the website might not work properly. By using this website you consent to the use of cookies.